sabato 29 giugno 2019

Review Party: 'Shadowhunters. La Mano Scarlatta' di Cassandra Clare e Wesley Chu

Buongiorno lettori, dal 25 giugno torna in libreria Cassandra Clare e non potevo non portare sul blog la recensione in anteprima della nuova storia degli Shadowhunters. 


Tutto ciò che desiderava Magnus Bane era una vacanza. Un sontuoso e romantico viaggio per tutta Europa insieme ad Alec Lightwood, lo Shadowhunter che, contro ogni previsione, è diventato finalmente il suo compagno. All'affascinante ed enigmatico stregone non sembra di chiedere poi molto. Ma a pochi giorni dal loro arrivo a Parigi, la coppia viene raggiunta da una vecchia amica che porta loro notizie inquietanti. A quanto pare un culto demoniaco chiamato La Mano Scarlatta sta seminando il caos in tutto il mondo. Un culto che, da quel che si dice in giro, è stato Magnus stesso a fondare, tantissimi anni prima, per scherzo. Ora però ha un nuovo leader, che l'ha trasformato completamente e che sta compiendo una massiccia opera di reclutamento. A questo punto, Magnus e Alec sono costretti a scapicollarsi da una parte all'altra dell'Europa per scovare La Mano Scarlatta e il suo capo, sfuggente a dir poco, prima che possano causare ulteriori, e irreparabili, danni. Via via che la loro ricerca di risposte diventerà sempre più pressante, saranno costretti a fidarsi l'uno dell'altro più di quanto non abbiano mai fatto prima, anche se ciò significherà rivelare i loro segreti più nascosti.

Confesso che questa trilogia era quella che attendevo di meno nelle infinite uscite di Cassandra Clare perché ai fini della storia e della serie degli Shadowhunters in generale, non l'avevo trovata necessaria. Tuttavia è una verità universalmente nota che la Clare sia in grado di far cambiare idea anche a un santo. 
Magnus e Alec sono una delle coppie più amate tra gli Shadowhunters e questo primo libro è ambientato agli albori della loro relazione, quando entrambi sono ancora intenti a studiarsi e a misurarsi. Per conoscersi meglio e per viversi serenamente dopo la fine della guerra contro Valentine, decidono di andare in vacanza in Europa e di visitare alcune delle più belle città del mondo: Parigi, Roma, Venezia. Il problema è che i pericoli sono sempre dietro l'angolo, specie se a cacciarsi nei guai sono uno stregone millenario e uno Shadowhunters. 
Tessa, infatti, fa visita al suo amico Magnus per avvertirlo di un'indagine a suo carico come fondatore di un culto demoniaco che sta mietendo diverse vittime. 
I protagonisti sono costretti così a una rocambolesca avventura che interrompe più di una volta i momenti romantici che entrambi avevano desiderato vivere lontani da New York per poter salvare il nome di Magnus da questa onta e poter eliminare del tutto il circolo della Mano Scarlatta. 
La Clare, coadiuvata da Wesley Chu, ha scritto una bella storia, avvincente e romantica, che si legge d'un fiato. Lo stile, infatti, è più lineare rispetto alla serie di TDA poichè non ci sono più storyline da seguire e solo due PoV: questa caratteristica facilita la lettura e consente di immergersi totalmente nella storia e nei sentimenti di Magnus e Alec.
La trama stessa non è intricata ma semplice e l'azione, nonostante sia presente in gran parte del libro, raggiunge il suo culmine nelle ultime ottanta pagine. 
Ho apprezzato molto questo aspetto perchè mi sono sentita parte dell'indagine, seguendo passo passo i protagonisti e allo stesso tempo,mi sono divertita ed emozionata grazie a una combinazione perfetta della stravaganza d Magnus e del coraggio e della generosità di Alec.
Ho adorato poter rincontrare tanti vecchi amici: Tessa, Catarina, Raphael, Lily e sono così felice di aver potuto assistere al primo incontro tra Aline e Helen, una delle coppie più affiatate e belle di cui abbia mai letto. 
Non è una storia indimenticabile, non era indispensabile, è sicuramente stata scritta più per i fan che per altro ma è dolce, romantica. E' una storia che parla al cuore, che parla d'amore e che mette al primo posto l'importanza della famiglia. 
La Clare è riuscita a farmela anche stavolta! 

                                                       Verdetto: Dipendente! 



Se vi emozionate per le storie d'amore o se volete capire meglio come funzionano le coppie nella lunga serie di libri della Clare, seguitemi nel blog tour il 10 luglio. SI parlerà di ship e potremo fangirlare insieme! 
Bacioni, Cris

Ringrazio la Mondadori per la copia e Martina per aver organizzato splendidamente questo evento!

2 commenti:

  1. Una lettura divertente e coinvolgente! Il villian non mi ha convinta completamente però perché l'ho capito quasi subito. Per il resto, libro consigliato.

    RispondiElimina
  2. good post 😊 would you like to follow each other? if the answer is yes, please follow me on my blog & i'll follow you back. https://camdandusler.blogspot.com

    RispondiElimina