martedì 11 dicembre 2018

Top Ten Tuesday | Books I Hope I Find Under My Christmas Tree

Buongiorno a tutti lettori, da oggi cominciano i post natalizi!
Sono innamorata del Natale e di tutte le caratteristiche che lo contraddistinguono: lucine, mercatini di Natale, l'albero di Natale, i regali , i momenti da trascorrere insieme. 
Ho pensato che fosse bellissimo trascorrere queste giornate con la giusta atmosfera e partiamo subito con Top Ten Tuesday, una rubrica settimanale in cui vi elenco dieci cose a seconda del tema. Imbrogliando, anticipo l tema del 25 dicembre e vi dico quali libri mi auguro di trovare sotto l'albero. 


Questi titoli sono quelli che sicuramente sono in cima alla mia lista. 
Warcross è uno dei libri di Marie Lu che sono più curiosa di leggere, ho sfogliato qualche pagina e mi sembra sensazionale. 
Come fermare il tempo è un must read, seguo l'autore e scrive cose meravigliose. Sono curiosa di sapere se questo romanzo potrebbe affascinarmi e poi la cover è bellissima. 
Invictus è il nuovo libro della Graudin e la duologia Wolf mi aveva fatto impazzire. E poi, parla di viaggi nel tempo!



Iron Flowers e Legend fanno parte dei cosiddetti 'recuperi': libri bellissimi che ho già letto in ebook e che vorrei in cartaceo. 


Graphic novel bellissime e dove trovarle: da quando ho scoperto Teresa Radice e Stefano Turconi non posso perdermi nemmeno una delle loro pubblicazioni e non vedo l'ora di leggere Tosca dei boschi (anche se l'artist edition purtroppo è terminata). 
L'età dell'oro è meraviglioso, costa un patrimonio ma come grafica e colori ci sta tutto. 



Questi sono libri vecchi che probabilmente i più non conoscono ma che io desidero leggere da tanto tempo: Enchanted è un retelling della favola de Le dodici principesse danzanti. 
I Watson ed Emma Watson prende spunto dal romanzo incompiuto di Jane Austen 'I watson' e cerca di dargli un seguito e una fine. Con recensioni abbastanza positive, non poteva che essere un libro obbligato per una Janeite come me. 



Ultimo romanzo di questa lista è una nuova uscita per ragazzi dal titolo 'La regina de Nord'. 
Lo sapete, alle famiglie reali non so proprio dire no!


Non penso che riceverò tutti questi bei titoli ma ammetto che la mia libreria è davvero piena e che cercherò per il nuovo anno di completare le serie in sospeso e leggere quasi tutti i volumi che stanno in libreria a prendere polvere. 

Bacini, Cris

lunedì 10 dicembre 2018

Review Party: 'Oltre l'infinito' di Angela Contini

Buon pomeriggio lettori, come state? 
Scusate se posto con così tanto ritardo ma i partecipanti dello Jolabokaflod mi hanno tenuto impegnata tutto il pomeriggio. 
Comunque, bando alle ciance!
Non vedo l'ora di parlarvi dell'ultimo romanzo di Angela Contini, Oltre l'infinito, che conclude la serie Hunted. 

È passato parecchio tempo dall’ultima volta che Dakota ha visto Jay, l’ibrido che genera il fuoco. Dopo aver combattuto fianco a fianco, condividendo ben più della lotta, l’aliena, che oramai si era rassegnata a perderlo per sempre dopo aver realizzato di amarlo, non si aspetta di rivederlo.
Quando accade, chiamati entrambi per compiere una nuova missione contro antichi e nuovi nemici, entrambi si rendono conto di non essersi affatto dimenticati. La passione è quella di sempre, l’antipatia anche, ma stavolta Dakota non è disposta a concedere più nulla a Jay e Jay non è disposto a cedere al desiderio di favola dell’aliena. Fino a quando un evento inaspettato non metterà in pericolo la vita di Dakota.

L’ombra del nemico, questa volta umano, è spietata, e in un groviglio di eventi in cui Dakota e Jay rischieranno il tutto per tutto, anche il loro rapporto subirà drastici cambiamenti, che li porteranno a cambiare radicalmente il punto di vista sul loro complicato rapporto.

Dopo aver letto di Abby e Kevan, ero febbricitante all'idea di leggere questo romanzo perchè c'è un piacevole cambio di prospettiva. 
Jay e Dakota diventano i completi protagonisti di questo libro e ce ne fanno amare ogni singola pagina. 
Jay, il fratello di Emily, l'eccezionale ibrido dal potere del fuoco, dopo aver distrutto Rhio, ha preso la moto ed è partito lontano, alla ricerca di un modo per condividere il dolore della perdita della sua amata sorella. 
Il cuore di Dakota si è spezzato, consentendole però di conoscere una nuova parte di sè, una parte vera e passionale che brucia per amore. 
Lei che credeva di essere algida e inamovibile si è fatta conquistare da due occhi incandescenti. 
Quando la minaccia di un uso improprio di ibridi si fa largo come un nuovo problema da affrontare, Samuel e la sua squadra si prepara a colpire. 
La Fenice, un'associazione governativa, arruola alieni per i corpi di polizia e per servire la grande patria, allenandoli e aiutandoli a incanalare il proprio potere. 
Purtroppo, da un paio di mesi, alcuni ibridi stanno scomparendo e Dakota viene inviata sotto copertura per scoprire alcune informazione e capire dove si nasconde la falla. 
Jay, nonostante rifiuti di ammetterlo, teme per la vita della rossa e le sta sempre dietro. 
La vicinanza che si scatena tra i due è incredibilmente forte, divampante come le fiamme di Jay ed è evidente che un sentimento sia nato tra i due. 
Quando avranno il coraggio di confessarlo, forse per loro potrebbe essere troppo tardi. 
Questo romanzo mi ha preso molto e forse è quello che ho apprezzato di più della saga, le voci narranti di Jay e Dakota sono state più piacevoli rispetto a quelle più melense di Abby e Kevan, nonostante i nostri protagonisti siano sempre presenti. 
La passione bruciante tra Jay e Dakota è la parte che funziona di più della storia, la loro alchimia è innegabile così come il sentimento che alberga tra loro. 
Li ho amati profondamente ed è per questo che ho chiuso un occhio su alcune cose della trama che non mi sono piaciute. 
Ovviamente non è mia intenzione fare spoiler, ma il finale è stato piuttosto affrettato: la storia d'amore, che necessita di un background per potersi esprimere, prende il sopravvento e dopo una trama intrigante che fa nascere sospetti e dubbi, tutto si risolve in un'incursione e poche pagine. 
Questo mi ha fatto storcere il naso, insieme al ritorno di un personaggio, che mi pare ovvio serviva a dare una spinta finale alla storia e dare un lieto fine a tutti. 
Premesso che mi piace molto il personaggio in questione, ma non ho trovato credibile la storia che c'è dietro. 
Ultimo punto dolente,  Abby.  Mi è dispiaciuto che durante l'anno trascorso lontano da Jay e Lexion, non sia maturata. Nel senso che non ha imparato a gestire il suo potere nè ha tentato di imparare come combattere, nascondendosi comunque dietro Samuel e Kevan e poi mal tollerando che il fidanzato sia in prima linea. 
Forse è a causa della pace però penso che sarebbe stato più logico renderla più forte anche in questo senso. 
Lo stile della Contini è scorrevole e ho letto il romanzo in pochissime ore, l'ho trovato estremamente piacevole nonostante i difetti che vi ho citato, l'ho adorato e durante 
la lettura ho shippato incredibilmente Jay e Dakota. Sono una coppia bellissima

                                                       Verdetto: Dipendente 



Seguite le varie tappe del review party e commentate le varie recensioni!
Bacini, Cris


mercoledì 5 dicembre 2018

WWW Wednesday #52

Buon pomeriggio lettori!
Oggi doppio post perché non potevo non aggiornarvi sulle ultime letture di questa settimana, sono piuttosto soddisfatta visto che ho tanti impegni e adoro riuscire a ritagliarmi del tempo anche per la lettura. 


                          What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?


Signori e signore, dopo un numero indefinito di settimane, ho quasi terminato la lettura de 'La chimera di Praga'. 
Mi sta piacendo moltissimo, anche se il mio personaggio preferito resta Zuzana!
In lettura anche 'Oltre l'infinito' di Angela Contini, ultimo volume della serie Hunted. 
Jay e Dakota mi piacciono molto di più come narratori, sono fuoco e fiamme, sono lotta e passione, amore e odio e io sto divorando ogni pagina. Sono sicura di finirlo in giornata, lavoro e studio permettendo. 

What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?



Ho letto i volumi 6 e 7 di Sailor Moon e - OMG! - io devo assolutamente leggere il seguito!
Ho letto anche Vuoi conoscere un casino? di Alex Astrid e domani troverete online la recensione.

What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?


I miei amori, arriverà il vostro momento, lo prometto!

E voi? Cosa state leggendo? Cosa leggerete? 
Fatemelo sapere nei commenti e se vi va, lasciatemi i link!
Bacini, Cris

Blog tour: 'Vuoi conoscere un casino?' | Giorgia

Buongiorno a tutti lettori e bentrovati su Chronicles! 
Tempo fa, Alex Astrid mi ha contattato per partecipare a un blog tour che aveva ad oggetto il suo romanzo 'Vuoi conoscere un casino?'
Ho accettato prontamente e mi sono tuffata in poco più di un pomeriggio nella sua storia. 
Il mio compito è parlarvi di Giorgia, la protagonista del libro. 


Giorgia è una ragazza di quindici anni che ha perso la sua adorata cugina, Martina. 
Per superare il dolore e anestetizzare il lutto, le scrive una sorta di diario - si tratta infatti di un romanzo epistolare- in cui racconta della sua vita, dei suoi amici, dei suoi interessi amorosi, della delusioni e del rapporto con la classe e con la sua famiglia. 
Di indole buona e gentile, Giorgia ha un grande attaccamento verso la cugina scomparsa prematuramente a cui chiede spesso consigli e a cui espone i suoi dubbi. 
Innamorata della pallavolo e diligente a scuola, è una ragazza solare, a cui piace fare nuove amicizie. 
Mattia e Giulia sono i suoi perni principali e le sono accanto in ogni momento, specie in quelli difficili. Si dimostrerà essere un'amica allegra e benvoluta da moltissimi personaggi che incontreremo nel corso della storia.
Giorgia è un narratore particolare, talvolta impulsiva e cocciuta, a tratti egoista, è un'adolescente apprezzabilissima. 
L'autrice ha messo in rilievo la logica, l'atteggiamento e la genuinità di una ragazzina della sua età, senza forzarla. Senza affidarle una narrazione più profonda e matura, snaturandola. 
Questo rende Giorgia una protagonista che può essere amata e odiata allo stesso tempo, specie se si è più grandi, perché alcuni modi di fare potranno non essere condivisi. 
E' una ragazza che ama con profondità, apprezza le piccole e sane abitudini, si diverte con poco insieme alla sua famiglia e ai suoi amici e, per certi versi, mi sono rivista in lei da ragazzina. 

Se volete vincere una copia del romanzo, seguite tutte le tappe e commentate il blog tour!
Grazie ad Alex Astrid per la fiducia concessa a me e al mio blog, 
un bacione Cris

domenica 2 dicembre 2018

Blog Tour: "I segreti del regno di Babbo Natale"

Buona sera lettori com'è andato il vostro fine settimana? 
Mi scuso se ho postato solo ora ma ho lavorato questi due giorni e sono stata impegnata così impegnata da non avere il tempo di respirare.
In men che non si dica,Novembre ha lasciato spazio a uno dei miei mesi preferiti, ci aspetta un mese festoso e pieno di magia.
A questo proposito, sono onorata di poter essere partecipe di una delle più belle iniziative lanciate sulla blogsfera. 


Ho la possibilità infatti di segnalarvi un romanzo speciale che, scritto a più mani, riguarda l'essenza di uno dei momenti più speciali dell'anno, il Natale. 
Natale significa famiglia, è bellissimo perdersi tra le chiacchiere dei commensali, scartare i regali delle persone per le quali si è trascorso tanto tempo tra vie e negozi addobbati a festa.
Natale è luci colorate, dolci che riempiono l'aria con il loro profumo,  cioccolata calda bevuta in compagnia di chi ami davanti al camino.
Ma il Natale è soprattutto tempo. 
Il tempo che regali alle persone che hai di fronte, il tempo che scorre preparando delizie in cucina, il tempo per aiutare chi ne ha più bisogno. 

"I segreti del regno di Babbo Natale" è un'antologia di racconti, uno di questi mi ha particolarmente colpito.
'La canzone di Babbo Natale' fa riflettere su quanto a volte ci sia bisogno di credere, credere nella magia, credere nella possibilità che i desideri diventino realtà credere nell'amore e nella famiglia. 
I bambini in questo sanno essere insegnanti, la loro genuinità risolleva l'umore, rinfranca lo spirito e rinvigorisce i sentimenti che a volte sono chiusi in fondo al cuore.
In una versione della storia in cui Babbo Natale è alle prese con i social network e la pigrizia, sono i bambini a ricordare al caro vecchietto con una canzone speciale quanto il mondo abbia bisogno di speranza e di fiducia in qualcosa di buono. 

I segreti del Regno di Babbo Natale è un libro che nasce dall'idea di alcune eclettiche personalità come Valerio Scanu, Ivan Nossa e Sandro Aquilani , di racchiudere in qualche pagina tutto l'amore per il Natale. 
La struttura del romanzo è meravigliosa, dopo una dedica da brividi ( << Dedicato proprio a te, che porti nel cuore la magia del Natale ogni giorno dell'anno>>), iniziano i racconti che svelano alcuni dei segreti di Babbo Natale e lasciano le ultime pagine bianche per poter scrivere la propria storia di Natale. Alla fine, ci sono poche righe dove scrivere la propria lettera a Babbo Natale. Ero così emozionata quando l'ho sfogliato la prima volta, erano anni che non ne scrivevo una!
Ma c'è di più. 
Dietro questo romanzo, che vi ricordo potete trovare in ogni store, fisico e non, c'è una storia di forza, coraggio e fiducia. 
La famiglia Aquilani, famosi produttori di legno artigianale, dopo la crisi del 2008 che ha costretto molte delle realtà italiane a chiudere, ha rinnovato se stesso e ha costruito nel podere aziendale, immerso nei boschi di Vetrella una struttura speciale, lì dove c'erano solo capannoni vuoti chiusi dopo il periodo buio. E' nato da un'idea folgorante un posto dove grandi e piccini potessero sentirsi a loro agio in un mondo dove esistono gli elfi, dove Babbo Natale è un amico cordiale, dove le luci della magia sono sempre accese. Il Regno di Babbo Natale è un piccolo miracolo ed i miracoli accadono solo a chi non smette mai di credere alla magia. 

A voi tutti che amate il Natale,
non smettete mai di fare i bravi,
non smettete mai di sperare, 
non smettete mai di sognare. 

La magia è negli occhi di chi guarda. 

Bacini, Cris